UNA PROFESSIONALITÀ MATURATA IN ANNI DI ESPERIENZA

 GLI STUDI

Nato a Brescia il 16/1/1959, diplomato in maturità scientifica con il massimo dei voti.

Nel 1978 si immatricola presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano. Dal quinto anno è studente interno presso la Clinica Universitaria di Medicina del Lavoro. Occupandosi per circa un anno di ricerche di laboratorio sugli indicatori biologici di stress, e in seguito di epidemiologia occupazionale. Ambito che da allora ha sempre privilegiato.

Si laurea con il massimo dei voti con lode il 7/4/1985.

La tesi di medicina del lavoro si basa sugli indicatori di rischio coronarico in una popolazione professionalmente esposta a stress occupazionale. Nel medesimo anno viene ammesso alla Scuola di Specialità di Medicina del Lavoro e consegue nel 1990 il diploma di specialità .

 L’ESPERIENZA LAVORATIVA DAGLI ANNI 80 AGLI ANNI 90

Dal 1985 al 1989 prosegue la frequenza presso la Clinica del Lavoro, affiancando all’ attività di reparto la ricerca scientifica. Ciò porterà poi ad alcune pubblicazioni su riviste specializzate del settore. In particolare segue uno studio di epidemiologia occupazionale multicentrica patrocinato dall’OMS, il progetto MONICA, un registro di eventi coronarici nel territorio di nove USSL brianzole. Si occupa prevalentemente della codifica e della analisi dei dati di mortalità.
Nello stesso periodo svolge anche attività di medico di fabbrica in numerose aziende dalle più svariate tipologie produttive.

Tra il 1986 e il 1987 svolge il servizio civile sostitutivo di quello militare. Dal 1989 ad oggi ha partecipato a numerosi corsi e convegni, privilegiando gli aspetti epidemiologico – statistico, tossicologico e di radioprotezione della medicina del lavoro.

DAGLI ANNI 90 AL 2000

Dal 01-11-1989 al 30-09-1992 lavora come medico del lavoro presso l’ USSL di Merate (Co) presso il Servizio Igiene Preventiva e Ambientale e Tutela e Salute nei Luoghi di Lavoro. Sviluppa così alcuni aspetti della medicina del lavoro generalmente poco noti, quali approfondite conoscenze in merito alla legislazione in materia e adempimenti di natura amministrativa ad essa connessi. Si cita il nulla osta di inizio attività, iter di procedure per infortuni, una conoscenza generale dei problemi dell’ antinfortunistica e dell’ impatto ambientale, oltre ad una approfondita esperienza che gli enti di controllo avanzano alle aziende.

Nel 1991 si iscrive alla Scuola di Specialità di Statistica Sanitaria dell’Università di Pavia, specializzandosi nel 1995. Nel 1991 riprende la libera professione, presso aziende situate al di fuori del territorio della USSL di competenza. Nel 1992 ottiene dal Ministero del Lavoro l’abilitazione alla sorveglianza dei lavoratori esposti a radiazioni ionizzanti. Dal 01.10.1992 all’14.04.1993 ha lavorato come medico del lavoro presso l’USSL di Lecco e dal 15/4/1993 al 30/06/1996 ha svolto lo stesso compito presso l’USSL di Monza.

Dal 01/07/1996 a causa dell’incompatibilità prevista dal D.L.vo 626/94 fra l’esercizio di medico competente e l’ attività di medico del lavoro in strutture sanitarie pubbliche, ha cessato quest’ultima attività e svolge unicamente attività di medico competente. Dal 01.07.1996 al 01.03.01 ha svolto il compito di responsabile sanitario della Sami, società che si occupava di medicina del lavoro.

DAL 2000 AD OGGI

Dal 01.03.01 opera attraverso un proprio studio di medicina del lavoro, che segue ad oggi circa 800 società con effettuazione di circa 6000 mediche visite all’anno. Come richiesto dalla maggioranza delle aziende, gli accertamenti sanitari vengano effettuati direttamente presso la sede aziendale, anche con una unità sanitaria mobile ( camper ) predisposta per effettuare tutti gli accertamenti sanitari necessari alla medicina del lavoro. In tal modo non è richiesta alla azienda la disponibilità di un locale, e nello stesso tempo si garantisce una maggiore igienicità dello svolgimento della attività sanitaria. E’ richiesto unicamente uno spazio adeguato alle dimensioni del mezzo mobile ( lunghezza superiore a 7 metri ed altezza di m . 3,30 ) e l’alimentazione elettrica.

LE AZIENDE ASSISTITE

Tra le aziende per cui svolge la propria consulenza figurano aziende quali:

  • Sapio S.p.a. produzione di gas liquefatti sedi di Monza, Caponago, Treviglio e Vaprio d’Adda. Coordinamento italiano dei medici competenti operanti nelle sedi del gruppo;
  • Camp S.p.a., articoli per alpinismo;
  • IML spa concessionaria italiana motori Deutz;
  • Finder Pompe spa, produzione pompe;
  • Elemaster spa, produzione di circuiti stampati;
  • Ticinoplast spa, film plastici per industria alimentare;
  • Dani spa, produzione cromatografi;
  • Sozzi Arredamenti, mobilificio;
  • BBB spa negozi a marchio Boggi e Bryan & Barry;
  • Cleaf spa, produzione di semilavorati per mobili;
  • Liceo statale scientifico Banfi;
  • CPM spa, produzione di cuscinetti volventi;